PostHeaderIcon Utilità

PostHeaderIcon Sanzioni per atti contro il decoro urbano

Questo quanto prevede il Comune di Roma per atti contro il decoro urbano:

Tutela di monumenti ed edifici. E' vietato deturpare, danneggiare, imbrattare comunque anche con manifesti affissi in periodo di propaganda elettorale i monumenti, le chiese, gli edifici pubblici e privati riconosciuti di pubblico interesse artistico od archeologico, le mura, gli avanzi archeologici, i parapetti e i recinti relativi, le fontane, i sedili, i fanali, le cancellate, le inferriate e qualunque manufatto ad essi pertinente.
Sanzione prevista per i trasgressori: ammenda da un minimo di 80 ad un massimo di 500 euro.

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon Come accedere agli atti pubblici

Nelle nostre battaglie a favore dei cittadini e dei quartiere, ci troviamo spesso a dover acquisire documenti pubblici per cercare di prevenire le tante insidie che si abbattono "dall'alto" sulla nostra vita quotidiana.
La legge 241/90 ("Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi") prevede la partecipazione dei cittadini al procedimento amministrativo, nonché l'accesso ai documenti. Prevede, tra l'altro, che "ogni provvedimento amministrativo, compresi quelli concernenti l'organizzazione amministrativa, lo svolgimento dei pubblici concorsi ed il personale, deve essere motivato" (articolo 3), motivazione non richiesta per gli atti normativi e per quelli a contenuto generale.

Leggi tutto...