PostHeaderIcon Viale Castrense: un'Isola ambientale per cambiare la cultura della strada

San Giovanni, 28 maggio 2017

vivinstradaTrasformare le strade di Roma da «non luogo» di esclusione, prepotenza e, troppo spesso, di morte violenta, in spazio urbano di aggregazione, pacifica convivenza e crescita sociale. E’ l’obiettivo di Rete #Vivinstrada, che propone di cambiare il modello di mobilità e di guida con una nuova cultura della strada.

La recente apertura di una «autostrada urbana» a via La Spezia, che raccoglie il traffico della Tangenziale, è fortemente osteggiata dai residenti di via La Spezia e di San Giovanni, che chiedono interventi urgenti di messa in sicurezza e di riduzione del traffico.

La creazione di un’«Isola ambientale» a viale Castrense è la soluzione individuata dal Comune e condivisa da larga parte dei cittadini per iniziare a cambiare concretamente un modello di mobilità interamente incentrata sull'auto privata.

Pubblichiamo il link su cui è possibile approfondire i contenuti del progetto di Rete #Vivinstrada.

Firma la Petizione on line per chiedere al Sindaco di Roma, Virginia Raggi, l'introduzione dei limitatori di velocità nelle vie di Roma.

Leggi anche:

L'autostrada di via La Spezia

Isola ambientale a San Giovanni e meno auto dalla Tangenziale

Grande successo della Tavola rotonda SMS. Novità per via Cesena

Cosa cambia a San Giovanni? Tavola Rotonda sul Progetto SMS il 10 maggio

Aperta l'autostrada di via La Spezia Brindano gli automobilisti. Disagi per i pedoni

Metro C: sotto una meraviglia, sopra la desolazione di un'autostrada urbana

Maledetta primavera per la Metro C

Amba Aradam. A 16 anni travolta sulle strisce. Proteggere i pedoni

Progetto SMS: Diretta RAI dall'autostrada di Via La Spezia

Roma, 800 cittadini firmano per area senza auto a San Giovanni