PostHeaderIcon Gaffe del Messaggero su via Cesena

Via del Tritone, 4 marzo 2017

Memoria_di_Giunta_Mun_VII_Via_Cesena_n._1_2017 Incredibile ennesima gaffe del quotidiano romano ll Messaggero, da anni ormai conosciuto come il "gazzettino dei costruttori".

Nell'edizione del 3 marzo scorso, il quotidiano di Caltagirone afferma che il Municipio non avrebbe chiesto l'espunzione dell'Area di via Cesena dal piano parcheggi. Ma - come si vede nella foto - il Municipio l'ha chiesto già il 20 gennaio scorso!

in un articolo in cui si attacca a capofitto l'operato delle giunte municipali Cinque stelle, con un approccio evidentemente "di parte", l'articolista afferma che la presidente del Municipio VII, Monica Lozzi, «non ha avviato le procedure per la spunta di due aree - via Cesena e via Magna Grecia - dal piano parcheggi per ridarle ai cittadini».

Si tratta di un'informazione evidentemente falsa, come si vede dall'atto che pubblichiamo di seguito, che risale a più di un mese e mezzo fa e che è anche scaricabile dal sito del Comune di Roma.

Documento che è possibile scaricare sul nostro stesso sito, oltre che di seguito, nel seguente precedente articolo: Chiesta l'espunzione di via Cesena

Ci chiediamo chi siano le fonti così bene informate dei giornalisti del Messaggero.

Ma soprattutto ci chiediamo che fine abbiano fatto la professionalità e il rigore del giornalismo italiano. A scuola di giornalismo si insegna che una notizia, prima di essere pubblicata, debba essere controllata da almeno tre fonti diverse. Altrimenti non la si pubblica. In questo caso sarebbero bastati due minuti, il tempo necessario di andare sul sito istituzionale del Comune di Roma, sezione Municipi, Atti pubblicati.

Il Municipio ha pubblicato il giorno stesso un comunicato stampa in cui chiede al Messaggero di ristabilire la verità dell'informazione, pubblicando una smentita.

Staremo a vedere.

gaffe_messaggero_3_march    Scarica la Memoria di Giunta 1/2017